Loading

Come organizzare il picnic perfetto

Immagina una giornata di sole, una brezza leggera che carezza i capelli e la natura che si dispiega in tutto il suo splendore intorno a te. Non c’è scenario migliore per organizzare un picnic, quell’evento tanto semplice quanto magico, capace di trasformare un normalissimo pranzo in un momento straordinario.

Se stai cercando consigli per renderlo unico, sei nel posto giusto.

Cosa portare da mangiare

Il cuore pulsante di ogni picnic che si rispetti è senza dubbio il cibo. A dispetto di quanto si possa pensare, scegliere cosa portare non è mai banale: la parola d’ordine è praticità, ma senza rinunciare al gusto e alla varietà.

tramezzino vegetariano con verdure estive saltate nel wok e burrata

I panini, proposti in versione gourmet e farciti con ingredienti freschi e di qualità, rappresentano un’ottima scelta per cominciare. Immagina ad esempio un morbido pane artigianale (qui trovi la ricetta dei nostri burger buns) che accoglie al suo interno prosciutto crudo di Parma, mozzarella di bufala e un tocco di rucola, condito con un filo d’olio extravergine di oliva. Un equilibrio perfetto tra semplicità e raffinatezza.

Preferisci qualcosa di più particolare? Con burrata e verdure saltate nel wok hai in pochi minuti un sandwich vegetariano golosissimo. Con salsiccia arrostita e provola farai invece andare fuori di testa i più golosi.

Quiche agli asparagi

Se vuoi preparare un unico piatto per tutti, da dividere, le torte salate e le quiche sono una soluzione versatile e appagante. Un esempio? Una quiche di asparagi, mortadella ed Emmentaler, delicata ma con una marcia in più. Oppure una torta con agretti freschi, uova sode e ricotta, gustosa e sostanziosa, ma leggera al tempo stesso.

Se hai modo di portare con te dei piatti, prepara anche dell’insalata di riso, di cereali o di pasta: scegli ingredienti di stagione in grado di mantenersi al meglio anche in caso di sbalzi di temperatura.

E per finire in dolcezza, non può mancare una selezione di frutta di stagione: gustosa e salutare.

Cosa portare da bere

La giusta bevanda può fare la differenza in un picnic. Oltre ai classici succhi di frutta e bibite, perché non sorprendere i tuoi ospiti con una selezione di vini leggeri e dissetanti? Un fresco Pinot Grigio o un delicato Rosato saranno la ciliegina sulla torta del tuo picnic, aggiungendo un tocco di eleganza all’atmosfera rilassata.

Ovviamente non può mancare l’acqua, fresca tutto il giorno grazie alla tua borraccia Tognana.

Altre “regole” da ricordare

Un picnic perfetto richiede anche un’attenzione particolare agli accessori. Un plaid comodo e una cerata antipioggia sono essenziali per garantire il massimo comfort. E per un tocco di praticità in più, non dimenticare un tagliere, un apribottiglie e, naturalmente, una borsa termica per mantenere le bevande al fresco.

Nell’organizzare il tuo picnic, ricorda infine che il rispetto per la natura è fondamentale. Non dimenticare di raccogliere ogni rifiuto prima di lasciare il luogo del tuo picnic, per assicurarti che la bellezza resti intatta per chi verrà dopo di te.