Loading

Cucina, salotto e soggiorno: le tendenze della Primavera-Estate 2018

La Primavera si avvicina e il bisogno di dare una ventata di fresco alla casa è sempre più forte. Per farlo non serve molto: qualche nuovo complemento d’arredo, un bel set di bicchieri, qualche cuscino sul divano e magari una decorazione per le pareti.

Come scegliere però tutti questi oggetti? Il gusto di ognuno è importante, così come le ispirazioni: ecco una carrellata di quelle che saranno – secondo noi – le tendenze arredamento della Primavera-Estate 2018!

Linea Favola di Andrea Fontebasso

Il verde nella casa: stile tropical e non solo

Il verde governerà l’arredamento delle nostre case, non solo in Primavera.

Se il 2017 è stato l’anno del Pantone Greenery, il 2018 aprirà le porte a tutte le nuance di questo colore naturale, con particolare attenzione alle tinte pastello come il Salvia e a quelle più scure e sensuali come il Pino.

Lo stile tropical ovviamente non mancherà: le tavole ricreeranno un’atmosfera da giungla, mentre i salotti e le camere da letto accoglieranno cactus, foglie di banano e palme. Non avete già voglia di partire per le vacanze?

Un tocco prezioso con metalli, marmo e velluti

Se dovessi chiedervi cosa intendete per arredo di lusso, cosa rispondereste? Probabilmente tre tra le tendenze arredo della Primavera: metalli, marmi e velluti saranno protagonisti del 2018, ricreando nella casa uno stile sensuale e sontuoso.

Non iniziate ad accigliarvi guardando il portafoglio: nel mercato esistono tantissime alternative a prova di budget, che esteticamente nulla hanno da invidiare agli originali.

Inserite quindi il velluto in salotto sotto forma di cuscini (meglio se dalle tinte scure e cariche come il blu navy o il viola), il metallo in soggiorno come complemento d’arredo geometrico e lucente, il marmo come oggettistica particolare, magari in grès.

Stile industriale e materiali rustici

La città incontra la campagna, l’industria incontra la cascina: il 2018 – la Primavera in particolare – sarà l’anno dello stile warm industrial.

In cosa si differenzia dal design industriale che ha fatto innamorare il mondo negli ultimi anni? Semplicemente nei materiali, più rustici e naturali, a livello tattile oppure visivo.

Se questo è il vostro stile scegliete per la tavola servizi piatti dai colori scuri oppure in materiali grezzi, abbinandoli a centrotavola moderni e quasi futuristici.

Lascia un commento