Loading

Cosa cucinare con la friggitrice ad aria?

La friggitrice ad aria, o airfryer, è un elettrodomestico sempre più popolare, per cucinare cibi croccanti e gustosi senza immergerli nell’olio. Un piccolo aiutante per tutte le volte che hai voglia di qualcosa di goloso senza sforare la dieta o per quei momenti in cui non hai proprio il tempo di aspettare che si riscaldi il forno.

Abbiamo già parlato dei suoi vantaggi e svantaggi; oggi ci concentriamo invece sugli ingredienti: ecco alcuni consigli su cosa puoi cuocere con successo nella tua friggitrice ad aria e su cosa dovresti evitare.

Cosa cuocere in friggitrice ad aria

  1. Patate: con loro vai sul sicuro, indipendentemente dal tipo taglio (a fiammiferi, a spicchi, a cubetti…) o preparazione (“fritte”, gratinate…).
  2. Verdure (e frutta): le migliori per la friggitrice ad aria sono quelle già piuttosto sode di natura – come le carote, la zucca o i broccoli – o quelle che si friggono o rosolano in padella – come le zucchine, le melanzane o i peperoncini. È importante che siano tagliate di dimensioni simili, affinché la cottura sia omogenea.
  3. Carne: puoi cuocere nella friggitrice ad aria manzo, pollo, maiale o tacchino senza problemi, anche in versione panata.
  4. Pesce e crostacei: la friggitrice ad aria ti permette di preparare velocemente preparazioni leggerissime (ad esempio il branzino o il salmone) oppure di rendere più light dei grandi classici, come la frittura di calamari o gamberi.
  5. Dolci e tortine Salate: sì, puoi anche preparare anche loro nella friggitrice ad aria! Muffin, focacce e bignè si preparano facilmente, a patto di non sovraccaricare l’elettrodomestico. Per i prodotti che lievitano durante la cottura, cerca di non superare la metà dell’altezza del cestello.

Cosa evitare: le ricette da non cucinare nella friggitrice ad aria

  1. Cibi con pastella liquida o troppo umidi: oltre a non cuocersi bene, potrebbero schizzare nel cestello della friggitrice. Opta eventualmente per alimenti surgelati.
  2. Verdure a foglia larga: potrebbero spostarsi a causa dell’aria calda, cuocendosi in modo non uniforme o attaccandosi alle pareti del cestello.
  3. Verdure di grandi dimensioni, intere: le verdure devono essere tagliate a pezzetti abbastanza piccoli, collocate preferibilmente in un unico strato. In caso contrario l’aria potrebbe circolare in modo non corretto nel cestello.
  4. Cibi con tanti strati: evita di sovrapporre più strati di cibo nella friggitrice ad aria, perché potresti seccare troppo quelli che si trovano in alto e al tempo stesso cuocere troppo poco il resto.
  5. Riso e cereali crudi: devono essere cotti in anticipo, come usi fare di solito. La friggitrice ad aria è però perfetta per riscaldarli!

Inoltre, ricorda che la friggitrice ad aria richiede solo una piccola quantità di olio per ottenere cibi dorati e croccanti: evita di utilizzare troppi grassi!