Loading
Cannelloni al salmone e robiola

Cannelloni al salmone – minimo sforzo, massimo risultato con un’unica cottura in forno

I cannelloni al salmone sono un vero asso nella manica per onorare i pranzi di festa. Una di quelle ricette opulente e golose da sfoggiare senza intoppi, con poco anticipo e in totale serenità.

Anche perché si prepara tutto a crudo, poi si farciscono i cannelloni, si sistemano in pirofila con la besciamella e infine si cuociono direttamente in forno fino a doratura.

Gli ingredienti alla base di questo piatto sono pochi, facilmente reperibili e, se scelti con attenzione, possono certamente fare la differenza: innanzitutto dei cannelloni di buona fattura che non si rompano e non richiedano precottura; poi del salmone affumicato di ottima qualità, robiola e ricotta freschissime e una besciamella fluida e saporita, meglio se fatta in casa.

Il tocco dello chef? Finocchietto e straccetti di salmone freschi in uscita.

La chicca sulla tavola? Una pirofila elegante e lavorata da cui servire i cannelloni.

Io ho optato per la pirofila rettangolare Copenaghen della linea Ornament: fa parte di un set di accessori e complementi Tognana in porcellana bianca, impreziosita da eleganti rilievi che esaltano con classe la mise en place delle occasioni speciali. Perfetta per servire primi piatti, secondi o contorni, è lavabile in lavastoviglie, adatta all’uso in microonde, ed è disponibile in diverse misure.

La pirofila Copenaghen si combina facilmente con altri elementi della tavola di vario genere. Io l’ho usata insieme al servizio di piatti Cortina, con i suoi piatti fondi tartan poggiati su ampi piatti piani decorati con bacche e rami di bosco per un risultato caldo, accogliente e vintage.

Ho dato, invece, un tocco di luce con le posate dorate, in acciaio inox: Il servizio di posate Antony Golden è composto da 24 pezzi, per un totale di 6 coperti completi: 6 cucchiai da tavola, 6 forchette, 6 coltelli e 6 cucchiaini da caffè. Ogni posata è resistente e di alta qualità, in acciaio inox in color oro, che conferisce raffinatezza ed eleganza a questo set.

Per i bicchieri, invece, ho optato per quelli della linea Diamante, insieme ai calici e alla Brocca, per esaltare il tocco vintage e per donare alla tavola un aspetto ricercato.

Infine i tessuti: i runner antimacchia Gold Gift con decorazioni natalizie che hanno reso la mise en place allo stesso tempo pratica e luminosa!

Non ti resta che scoprire la ricetta completa che trovi qui sotto!

E se sei alla ricerca di altre idee per completare il menu, ti suggerisco di dare un’occhiata alla torta panettone e al baccalà mediterraneo!

Dettagli

  • Preparazione: 00:30
  • Cottura: 00:30
  • Cucina: creativa
  • Dosi per: 4

Ingredienti

  • 700 ml di besciamella
  • 400 g di ricotta fresca
  • 250 g di cannelloni per cottura in forno
  • 250 g di salmone affumicato
  • 200 g di robiola
  • finocchietto selvatico fresco
  • sale e pepe
  • noce moscata

Preparazione

  • 1Scola la ricotta e la robiola in una ciotola, quindi lavorale con un cucchiaio. Aggiusta di sale e di pepe.
  • 2Trita al coltello un po' di finocchietto selvatico e aggiungilo alla crema di ricotta insieme a una spolverata di noce moscata. Aggiungi anche il salmone ridotto a straccetti, avendo cura di tenerne da parte qualcuno per decorazione.
  • 3Farcisci i cannelloni utilizzando un cucchiaino o un sac a poche. Disponili man mano uno accanto all'altro all'interno di una pirofila unta alla base e ricoperta con un velo di besciamella.
  • 4Copri uniformemente i cannelloni con altra besciamella e cuoci in forno preriscaldato a 190°C per circa 25 minuti, fin quando in superficie non si sarà formata una crosticina dorata.
  • 5Sforna, completa la portata con finocchietto e salmone fresco e servi.